martedì 3 luglio 2018

Potrei fare una pazzia

Questa notte ho sognato di lasciarti
al mattino son scappato per non toccarti
sono stato in giro ad ubriacarmi
per non pensarti
per anestetizzarmi

In quel vuoto la furia e la vigliaccheria
si son scontrate con le forze della Polizia
«Se ne vada a casa, torni da sua moglie»
Con ’sto diavolo che ho in corpo mi rimandi da mia moglie?!

Questa notte potrei fare una pazzia
perché per lei non provo amore
io per lei provo possesso

Questa notte potrei fare una pazzia
perché per lei non provo amore
ma soltanto gelosia

Torno a casa come sempre tutto tace
il terrore ha funzionato sei al tuo posto
già mi accogli come se dovessi perdonarti
io mi infurio ancora peggio
prendo fuoco al volo

I tuoi occhi fra l’amore e la paura
io d’amore in questi sguardi non ne vedo
pure io mi sento in gabbia e vorrei liberarmi
ma il programma si ripete
e ho paura di esaltarmi

e di perdere il controllo un’altra volta
di chiamare la volante un’altra volta
di finire in ospedale un’altra volta
ma in barella ci sei tu
e hai sbattuto sulla porta

Questa notte scelgo un’alternativa
Cosa provo io per te?
Provo ad andarmene
Questa notte ti diserto educazione maschile
corro nudo nel bosco
sento il corpo vivere
Faccio pace con le vipere
mi sgancio dall’orda
in contatto con la mia essenza profonda
Cado nell’abisso dove vago disorientato
ma prometto all’uomo-lupo che sarà addomesticato

– Che cosa vuol dire “addomesticare”?
– È una cosa da molto dimenticata. Vuol dire “creare dei legami” [*]

Saremo ammutinati dei maschi
nemici dei maschilisti
saremo uomini nuovi
perfino femministi
(sbarri gli occhi?)
uniti per gridare: Resisti!

Maschio alfa
senza filtro
Maschio beta
Maschio omega... tre
Maschio alfa
senza filtro
Maschio delta
Maschio e basta

Questa notte potrei fare una pazzia
perché per te non provo amore
io per te provo possesso

Questa notte potrei fare una pazzia
perché per te non provo amore
ma soltanto gelosia

Questa notte potrei fare una pazzia
perché per te non provo amore
io per te non provo amore

Questa notte scelgo un’alternativa
Cosa provo io per te?
Provo ad andarmene

(Essere maschi, diventare uomini)

[Stefano Decandia]

[*] Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe

Nessun commento:

Posta un commento